Castiglione Olona e i due Lampadari quasi gemelli.

Castiglione Olona e i due Lampadari quasi gemelli.

Nella chiesa della collegiata di Castiglione Olona è custodito un prezioso lampadario di XV, recentemente restaurato. Opera di manifattura tedesca o fiamminga, si compone di un corpo centrale, ospitante le statutette della Vergine col Bambino e dei Santi Stefano e Lorenzo, e di otto bracci raffiguranti San Giorgio, il drago e la Principessa. Il candelabro sarebbe stato fabbricato su richiesta del Cardinale Branda Castiglioni, figura di spicco nella prima metà del Quattrocento e committente delle trasformazioni in senso rinascimentale del borgo.

Eppure nel centro storico di Castiglione Olona, nella chiesa di Villa pende un altro lampadario, identico a quello appena descritto e dalla storia alquanto curiosa. Negli anni Ottanta del XIX, il parroco affidò il candelabro della collegiata a un antiquario, affinché si occupasse del suo restauro. Il furbo artigiano non si occupò solo della pulitura dell'arredo, pensò bene di crearne una copia, che poi restituì trattenendo per sè l'originale! Fu l'architetto Luca Beltrami a svelare il misfatto, riconoscendo il lampadario quattrocentesco e facendo in modo che tornasse alla sua collocazione iniziale.

In foto il Lampadario dopo il restauro del 2017.

Prenota on-line

Sei interessato a partecipare ad una visita o un laboratorio? Guarda il nostro calendario eventi e prenota direttamente on-line!

  PRENOTA ON-LINE

Ultime news