Finché c'è luce: CANDELE & co. nelle opere di De La Tour

Finché c'è luce: CANDELE & co. nelle opere di De La Tour

Tra i luoghi dove non vediamo l'ora di ritornare c'è sicuramente la mostra allestita a Palazzo Reale dal titolo George De La Tour. L'Europa della luce.

Non semplicemente un'esposizione monografica, anche se sono presenti ben quindici dipinti attribuiti al pittore francese, ma un'occasione per mettere a confronto diversi artisti che hanno utilizzato nello loro opere uno stratagemma comune, ovvero inserire una fonte luminosa all'interno del quadro

Per lo più candele, ma anche lampade, bracieri e tizzoni ardenti: tutti oggetti che rimandano alle infinite possibilità coloristiche dei riflessi prodotti dal fuoco.

E allora in questi giorni per molti versi dominati dal buio e dall'incertezza, siamo tornate con piacere a sfogliare il prezioso catalogo della mostra, che ci ricorda la potenza e la speranza di ogni sorgente di luce.

 

In foto: George De La Tour, Il denaro versato, 1638 (?), Leopoli, Galleria Nazionale di Pittura B.G. Voznytskyi

Prenota on-line

Sei interessato a partecipare ad una visita o un laboratorio? Guarda il nostro calendario eventi e prenota direttamente on-line!

  PRENOTA ON-LINE

Ultime news